Speditore

Lo speditore di merci pericolose ha l’obbligo di presentare al trasporto una spedizione conforme alle disposizioni dell’ADR. Nell’ambito del 1.4.1 deve in particolare:



(a)   assicurarsi che le merci pericolose siano classificate e autorizzate al trasporto conformemente all’ADR;

(b)   fornire al trasportatore informazioni e dati in una maniera tracciabile, e, se necessario, i documenti di trasporto e i documenti di accompagnamento richiesti (autorizzazioni, approvazioni, notifiche, certificati, ecc.), con particolare riguardo alle disposizioni del capitolo 5.4 e delle tabelle della parte 3;

(c)    utilizzare soltanto imballaggi, grandi imballaggi, contenitori intermedi per il trasporto alla rinfusa (IBC) e cisterne (veicoli-cisterna, cisterne smontabili, veicoli-batteria, cisterne mobili, container-cisterna e CGEM) approvati e adatti al trasporto delle materie in questione e recanti i marchi prescritti dall’ADR;

(d)   osservare le disposizioni sul modo di inoltro e sulle restrizioni di spedizione;

(e)   assicurare che anche le cisterne vuote non ripulite e non degassificate (veicoli-cisterna, cisterne smontabili, veicoli-batteria, CGEM, cisterne mobili e container-cisterna), o i veicoli, grandi container e piccoli container per il trasporto alla rinfusa vuoti, non ripuliti, siano marcati e placcati in maniera conforme e che le cisterne vuote, non ripulite, siano chiuse e presentino le stesse garanzie di tenuta di quando erano piene.

Nel caso in cui lo speditore faccia ricorso ai servizi d’altri operatori (imballatore, caricatore, riempitore, ecc.), deve prendere le appropriate misure affinché sia garantito che la spedizione risponda alle prescrizioni dell’ADR. Egli può tuttavia, nel caso (a), (b), (c) e (e), confidare sulle informazioni e sui dati che gli sono stati messi a disposizione dagli altri operatori.

Quando lo speditore agisce per conto di un terzo, questi deve segnalare per iscritto allo speditore che si tratta di merci pericolose e mettere a sua disposizione tutte le informazioni e i documenti necessari all’esecuzione dei suoi obblighi.



ADRservices s.a.s

di Ilona Vadocz & C.

 

Piazza IV Novembre, 18

37064 - Povegliano Veronese (VR)

p.iva / c.f.: 03732890235

tel./fax 045.7971932

CCIAA VR n. 03732890235

R.E.A. CCIAA VR n. 361227

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© ADR services s.a.s Piazza IV Novembre 18 - 37064 Povegliano V.se (VR)